Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per offrirvi la miglior esperienza sul nostro sito web.
Se vuoi saperne di più clicca sul pulsante "Maggiori Informazioni" qui sotto.
Chiudendo questo banner o continuando a navigare sul sito di A.S.P. G. MAZZINI, l'utente accetta espressamente l'utilizzo dei cookie.

Apprendistato

L'Apprendistato è un contratto a tempo indeterminato, finalizzato all'occupazione dei giovani e al primo inserimento lavorativo. La sua caratteristica principale è il contenuto formativo: in azienda è possibile acquisire le competenze pratiche e le conoscenze tecnico-professionali attraverso un'attività formativa che va ad aggiungersi alle competenze acquisite in ambito scolastico/universitario/di ricerca. Il contratto si rivolge ai giovani nella fascia d'età 15-29 anni, esistono tre tipi di Apprendistato:

Il D.lgs. n.81 pubblicato in G.U. il 15 giugno 2015, capo V – ha rivisto organicamente la disciplina dell’Apprendistato.

I livello - Apprendistato per la qualifica e il diploma professionale ... Art. 43 d.lgs 81/2015

Apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore. Art. 43 dlgs 81/2015 

Destinatari: 15-25 anni

Che tipo di Formazione e che titoli puoi conseguire:

II livello - Apprendistato Professionalizzante. Art. 44 d.lgs 81/2015
Destinatari: 18-29 anni

Formazione finalizzata ad ottenere una qualificazione professionale ai fini contrattuali attraverso lo sviluppo di competenze di base e trasversali e di competenze tecnico-professionali disciplinate dai contratti collettivi di lavoro. La formazione sulle competenze di base e trasversali è definita dalla Regione come segue:

III livello - Apprendistato di Alta Formazione e Ricerca. Art. 45 d.lgs 81/2015
Destinatari: 18-29 anni

Che tipo di Formazione e che titoli puoi conseguire:

  • Diploma ITS
  • Lauree Triennali e Magistrali
  • Master di I e II livello
  • Dottorati
  • AFAM
  • Attività di ricerca
  • Accesso alle professioni ordinistiche